Associazione Emmanuel
Via Consolare, 1273
47032 Bertinoro (FC)
Tel. 0543.444283 - Fax 0543.446273
E-mail: casa_emmanuel@libero.it
Iscrizione Albo Regionale del Volontariato n° 6279 del 07/11/95
Codice Fiscale 92032780402

Diritto alla differenza

  • corsi specifici rivolti a coppie e famiglie sulla genitorialità;
  • “attività religiosa” in ambito diocesano (animazione liturgica, catechismo, incontri) in ambito diocesano;
  • corsi Rogersiani, I.A.C.P. (Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona) per educatori ed operatori;
  • attività di studio e ricerca su problemi di tipo sociale;
  • rete di coordinamento per Affido Estivo temporaneo su progetto: “Cerco famiglia almeno per un po’ ”.

Per realizzare i suddetti interventi, i soci collaborano con altre associazioni, movimenti, cooperative di solidarietà sociale, enti privati che hanno come scopo comune l’accoglienza e l’assistenza a soggetti in stato di bisogno, nonché con enti pubblici, in particolare Aziende USL e Comuni.

Sede dell’Associazione è la canonica di Dorgagnano che, nel biennio 1993/94, è stata oggetto di un radicale intervento di restauro conservativo per essere trasformata in “struttura residenziale di accoglienza” per minori prevalentemente soli e in qualche caso, compatibilmente con gli ospiti, insieme alle madri.
Nell’anno 2002 è stata inaugurata la seconda casa, adiacente la canonica nella quale si sono costruiti due mini-appartamenti e due ampi saloni che possono ospitare madri in difficoltà e gruppi di studio, lavoro, incontro ecc..

Tra i programmi dell’Associazione che prevede il recupero dell’individuo tramite il contatto diretto con la natura vi è quello che consiste nel coltivare la terra ad orto e frutteto, inoltre è stato impiantato un uliveto attraverso il quale si sperimenta la raccolta e la trasformazione del frutto. Tutti i prodotti coltivati e raccolti vengono utilizzati nella medesima casa.

L'Associazione si regge esclusivamente sulle quote sociali, sulle rette dei Servizi Sociali Comunali e dell’Associazione Emmanuel.

L’Associazione Emmanuel, con sede in Bertinoro via Consolare n° 1273, iscritta all’Albo Regionale del Volontariato al n° 6279 del 7 novembre 1995, nasce ufficialmente il 10 giugno 1993, con l’assemblea dei soci fondatori, durante la quale è stato redatto l’unito Atto Costitutivo - Statuto che ne espone gli scopi e la disciplina.

L’Associazione opera tramite la Comunità Emmanuel nelle persone di Alda e Diletta che vivono nella casa insieme agli ospiti e hanno la responsabilità della gestione.

Come si evince dallo Statuto, “Emmanuel” è sorta per volontà dei soci fondatori che, mettendo in comune attitudini, competenze e sensibilità, hanno individuato bisogni prioritari emergenti nella società e nell’ambiente locale, indirizzando il proprio intervento nei seguenti settori:

  • “prima accoglienza” nei confronti di minori che si trovano in stato di abbandono temporaneo o permanente, di maltrattamento psicofisico e abuso, affinché possano riacquistare fiducia in se stessi e nella vita, mediante terapie adeguate, ascolto e aiuto di tipo residenziale;
  • “attività educativa/ri-educativa” e “sostegno ai minori italiani e stranieri“, che vivono situazioni di disagio, in conseguenza ad eventi personali o familiari, del tipo nuove povertà, i quali necessitano di un intervento comunitario di solidarietà e condivisione, al fine di raggiungere un livello di autonomia tale da consentire il reinserimento in famiglia o nella società;
  • sostegno di famiglie extracomunitarie e altre, sostegno alla genitorialità e all’inserimento sociale che riguarda il trovare una casa, un lavoro ed eventuale alfabetizzazione per avere pari dignità;
  • "attività culturali” atte a promuovere la sensibilizzazione sui diritti inviolabili dell’uomo, per rendere effettivo il principio di uguaglianza e iUSL, relativamente ai casi convenzionati, e su eventuali contribuzioni di benefattori pubblici e privati; Alda e Diletta sono ambedue volontarie, la prima a tempo pieno mentre Diletta divide l’esperienza di volontariato con il lavoro di insegnante nella Scuola Statale.

In quest’ultimo anno ci si avvale della collaborazione di due educatori professionali visto il numero degli ospiti e la complessità dei casi.

In ambito diocesano:

  • corsi Rogersiani, I.A.C.P. (Istituto dell’Approccio*)
  • "accoglienza” per minori prevalentemente soli e in qualche caso, compatibilmente con gli ospiti, insieme alle madri.
    Nell’anno 2002 è stata inaugurata la seconda casa, adiacente la canonica nella quale si sono costruiti due mini-appartamenti e due ampi saloni.
ASS.I.PRO.V.
 
 
Credits